art of the field testing made by the German Association of the Scientific Medical Societies (AWMF), using our ICD-FiT system,  has been recently published as:

Stausberg J, Pollex-Krüger A, Semler SC, Vogel U, Reinecke H. [Field tests for the beta version of the ICD-11-MMS in Germany: background and methods]. Bundesgesundheitsblatt Gesundheitsforschung Gesundheitsschutz. 2018 Jul;61(7):836-844.

PollicIoT_MKTG_FederSanità 20180528

Lunedì 28 maggio il prof. Vincenzo Della Mea dell’Università degli Studi di Udine è intervenuto al convegno “DEMENTIA FRIENDLY COMMUNITY. Vivere con l’Alzheimer: è possibile costruire una comunità amica delle persone con demenza?” per presentare il progetto PollicIoT. Il convegno è stato organizzato a Trieste da Federsanità ANCI FVG, Associazione “Goffredo de Banfield”, Ordine dei Giornalisti FVG, Comune di Trieste, ASUITS, Federazione Alzheimer Italia insieme ad altri partner e patrocinatori, Dementia Friendly Community Italia, Coordinamento Associazioni Alzheimer FVG, Federsanità ANCI Lombardia, CARD FVG, ASP ITIS, “Pro Senectute” e Istituto regionale per i ciechi “Rittmeyer” Trieste, Ordini dei Medici, Infermieri, Assistenti sociali, Circolo della Stampa di Trieste e IRSSES. Scopo dell’iniziativa far sì che le persone si sentano sempre parte della comunità in cui vivono e possano parteciparvi attivamente. La “comunità amica” si adopera per preservare l’indipendenza e il vivere attivo dei malati e dei loro familiari, coinvolgendoli per identificare gli aspetti della quotidianità da conservare e quelli da migliorare, le difficoltà che incontrano nel vivere gli spazi pubblici, favorirne il benessere.

Il progetto PollicIoT, che ha come partner Cimtech Srl e Mipot Spa, vuole rispondere in maniera efficace alle necessità di oltre 25 milioni di persone colpite dal morbo di Alzheimer in tutto il mondo, 520.000 solo in Italia. L’idea progettuale di PollicIoT offre, in uno scenario Smart Health di Assisted Living, una soluzione completa dedicata all’assistenza dei malati di Alzheimer: da una piattaforma Web il caregiver sarà in grado di localizzare il paziente o ricevere notifiche di allarme in caso di caduta o uscita da perimetri predefiniti, grazie ad un dispositivo Wearable dotato di sensori GPS e per l’individuazione di posizione e movimenti del malato.

David Pilutti ha presentato parte del suo lavoro fatto nell’ambito del progetto POR-FESR 2014-2020, “HEaD – Higher Education and Development” ( FP1619942003), finanziato dalla Regione Friuli – Venezia Giulia, al 14° European Congress on Digital Pathology, Helsinki.

DavidECDP1

Il progetto specifico, intitolato “Valutazione automatica dei principali marker immunoistochimici per la mammella su immagini digitali“, è coordinato da O3Enterprise srl con la partecipazione del Dipartimento di Scienze Matematiche, Informatiche e Fisiche dell’Università di Udine.

Continuano a pieno ritmo le attività del progetto PollicIoT, che sta realizzando una soluzione completa dedicata all’assistenza e al monitoraggio dei malati di Alzheimer: da una piattaforma Web il caregiver sarà in grado di localizzare il paziente o ricevere notifiche di allarme in caso di caduta o uscita da perimetri predefiniti.

Con il mese di maggio è infatti iniziata la fase di sperimentazione della piattaforma presso la ASP Moro di Codroipo, i cui operatori per primi ne testeranno funzionalità e operatività. Si tratta di una collaborazione di primaria importanza per la messa a punto di PollicIoT, che a fine giugno verrà ufficialmente presentata e proposta sul mercato.

The ICHI platform will be presented at MIE2018, Gothenburg, 26 April 2017. Proceedings are available as:

Donada M, Della Mea V, Cumerlato M, Rankin N, Madden R. A System for
Supporting Development and Update of the International Classification of Health
Interventions (ICHI). Stud Health Technol Inform. 2018;247:895-899.

ICHI Beta 2018 has been just released, after development using the ICHI Platform.

PollicIoT-MIE2018

Dal 24 al 26 aprile PollicIoT sarà in Svezia per  #MIE2018, la manifestazione internazionale sulle tecnologie mediche con un programma scientifico di oltre 200 presentazioni orali, 150 poster e 50 pannelli, workshop e dimostrazioni.
Una grande occasione per parlare della nostra piattaforma che permette il monitoraggio a distanza del malato di Alzheimer, da parte della famiglia o del Care Giver

Il laureando Francesco Daneluzzi ha preparato una guida per convertire documenti in LaTeX nella particolare versione PDF/A richiesta da Esse3 per la tesi (anche se in seguito pare che il filtro operato dal software sul tipo di file si sia un po’ allentato): guida.

premiolaureaidr2018.Thumb_HighlightCenter175750

Mattia Nobile, goriziano di Ruda, laureato magistrale in Informatica all’Università di Udine, si è aggiudicato il premio di laurea “Premiare l’eccellenza” promosso dall’Istituto di diagnostica radiologica Imago (Idr Imago) di Udine. Il premio, del valore di 1.500 euro, era destinato a laureati magistrali entro il 31 luglio 2017 che avessero svolto tesi dedicate ai “Ruoli dell’innovazione nell’organizzazione degli accessi alla diagnostica specializzata”. In particolare, nella sua tesi dedicata alla “Ricostruzione di vetrini digitali da video ripreso al microscopio”,  ha proposto un metodo per acquisire e ottenere immagini digitali da video che possono essere visionate e trasmesse tramite sistemi informatici, anche mobili.

Mattia Nobile ha svolto la sua tesi presso il Laboratorio di Informatica Medica, Telemedicina ed e-Sanità del Dipartimento di Scienze Matematiche, Informatiche e Fisiche dell’Università di Udine.

PollicIoT, progetto finanziato dalla RAFVG nell’ambito dei Por-Fesr 2014-2020, sarà presente giovedì 16 e venerdì 17 novembre alle giornate formative su “Integrazione tra robotica e domotica in sanità”, organizzate da Federsanità-ANCI a San Vito al Tagliamento (Pn).

immagine incontri formativi

La giornata di giovedì 16 novembre, dal titolo “Nuove Opportunità per i pazienti” si svolgerà a partire dalle ore 15, presso l’Auditorium IRCSS “E. Medea la Nostra Famiglia”. Il prof. Vincenzo Della Mea, del Dipartimento di Scienze Matematiche, Informatiche e Fisiche dell’Università degli Studi di Udine, partner del progetto PollicIoT, interverrà sul tema “Domotica per la qualità della vita in casa e nelle residenze”.

La giornata di venerdì 17 novembre, dal titolo “Quali sistemi sanitari e quale personale per i nuovi scenari internazionali” si terrà invece al Teatro Gian Giacomo Arrigoni a partire dalle 9.

Il progetto PollicIoT, che ha come partner Cimtech Srl Mipot Spa, vuole rispondere in maniera efficace alle necessità di oltre 25 milioni di persone colpite dal morbo di Alzheimer in tutto il mondo, 520.000 solo in Italia. L’idea progettuale di  offre, in uno scenario Smart Health di Assisted Living, una soluzione completa dedicata all’assistenza dei malati di Alzheimer: da una piattaforma Web il caregiver sarà in grado di localizzare il paziente o ricevere notifiche di allarme in caso di caduta o uscita da perimetri predefiniti, grazie ad un dispositivo Wearable dotato di sensori GPS e per l’individuazione di posizione e movimenti del malato.

Nei giorni 13-15 Novembre 2017, Vincenzo Della Mea terrà un corso su Elaborazione ed Analisi di Bioimmagini con ImageJ all’Università dell’Insubria, giunto alla terza edizione. Ulteriori informazioni qui.