Sinonimi: Bidens melanocarpa Wiegand

Nomi comuni: Forbicina peduncolata, Bidente foglioso

Nomi regionali:

Famiglia: Asteraceae/Compositae

Habitus e forma di crescita: erbaceo annuo

Forma biologica: terofita scaposa

Descrizione

Dimensioni: 30-150 cm

Radice: fittone

Fusto ipogeo: assente

Fusto epigeo: fusto ascendente, eretto, glabro, leggermente angoloso, ramoso in alto; spesso arrossato

Foglie: pennate a tre elementi lanceolati con il centrale maggiore e peduncolato; rachide non alato, margine seghettato, apice acuminato

Infiorescenza: capolini di 10-20 mm, con due serie di squame le prime fogliose le seconde bratteali erette

Fiori: tutti tubulosi, giallo-verdastri (il genere è spesso dotato anche di fiori ligulati)

Frutto: achenio bruno con due denti, superfice ruvida con cilia erette, patenti sui denti

Distribuzione

Distribuzione regionale: tutta la regione fino al piano montano

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 0-300

Geoelemento: avventizio

Ambiente caratteristico: vegetazione ruderale

Fioritura: da luglio a ottobre

Note vegetazionali

Specie igrofila e nitrofila, comune nelle zone ruderali, fossi e alvei dei fiumi in zone inondate e boschi umidi. Di origine asiatica e nord-americana è in diffusione, sostituendo B. tripartita in particolare nelle zone ruderali meno umide.

Note generali

Confusione con B. tripartita, si distingue per la foglia con rachide non alato e elemento centrale picciolato, l'achenio è bitorzoluto con cilia erette. Il nome del genere deriva dal latino "bidens", due denti, con riferimento all'achenio.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.