Sinonimi: Knautia sylvatica (L.) Duby var. ressmannii (Pacher) Briq.

Nomi comuni: Ambretta di Ressmann, Knautia di Ressmann

Nomi regionali:

Famiglia: Dipsacaceae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: emicriptofita scaposa

Descrizione

Dimensioni: 4-10 dm

Radice: radici secondarie da rizoma

Fusto ipogeo: rizoma orizzontale breve

Fusto epigeo: glabro e lucido negli internodi inferiori, pubescente in quelli superiori

Foglie: subcoriacee, indivise, con margine dentato-seghettato, ellitico-lanceolate; di solito appressate alla base; quelle inferiori picciolate, quelle mediane e superiori sessili

Infiorescenza: capolino di 2.5-4 cm, portato da peduncoli peloso-irsuti, con brattee involucrali più brevi.

Fiori: fiori ermafroditi, tubulosi, a 4 lobi, quelli periferici maggiori dei centrali e zigomorfi, con corolla porporina e calice a 8 reste; ovario infero, 4 stami

Frutto: acheni fusiformi con calice persistente

Distribuzione

Distribuzione regionale: zona montana e collinare escluso le Prealpi Giulie

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 500-1500

Geoelemento: endemico (regionale)

Ambiente caratteristico: prati magri

Fioritura: da giugno a agosto

Note vegetazionali

Diffusa nelle pinete a pino nero, nei prati e pascoli aridi.

Note generali

Specie rara, endemica delle Alpi Sudorientali. Simile a K. drymeia che si riconosce per avere il primo internodo peloso.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.