Sinonimi: Doronicum bellidiastrum L.; Bellidiastrum michelii Cass.

Nomi comuni: Astro falsa pratolina; Bellidiastro

Nomi regionali:

Famiglia: Asteraceae/Compositae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: emicriptofita rosolata

Descrizione

Dimensioni: 10-20 cm

Radice: fittonante

Fusto ipogeo:

Fusto epigeo: semplice ed eretto, afillo, portante un solo capolino terminale, peloso

Foglie: tutte basali, oblanceolato-spatolate di 17-25 x 30-50 mm, margine dentato, pubescenti

Infiorescenza: capolino unico di 2 cm di diametro, con involucro cilindrico a 2 serie di squame

Fiori: fiori ligulati zigomorfi di colore bianco o roseo, lunghi 14 mm, in una serie; fiori tubulosi attinomorfi nel disco gialli

Frutto: acheni con pappo di peli su 2 serie, diseguali

Distribuzione

Distribuzione regionale: presente nella zona alpina e montana, alcune stazioni nell'Isontino

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): (200) 1100-2500 (2800)

Geoelemento: europeo-montano

Ambiente caratteristico: praterie alpine

Fioritura: da giugno a luglio

Note vegetazionali

Pianta calciofila, distribuita in ambienti umidi e poveri come nelle sorgenti e rupi stillicidiose, ai bordi di ruscelli, nelle torbiere esetendendosi anche a prati e pascoli alpini rocciosi e pietrosi.

Note generali

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.