Sinonimi: Tussilago alpina L.

Nomi comuni: Tossilaggine alpina

Nomi regionali:

Famiglia: Asteraceae/Compositae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: emicriptofita rosolata

Descrizione

Dimensioni: 10-30

Radice: secondarie da rizoma

Fusto ipogeo: rizoma sottile

Fusto epigeo: ascendenti, arrossati, pelosi, con foglie ridotte

Foglie: basali in rosetta, picciolate a lamina rotonda-reniforme (15-22 mm) con dentelli ottusi al margine; lucida sopra, verde chiaro con peli ghiandolari nella pagina inferiore; foglia caulina di minore dimensione, con guaina, la superiore ridotta a squama

Infiorescenza: capolino con involucro cilindrico

Fiori: tutti tubulosi, colore violetto con stilo sporgente; petali cinque fusi, stami 5 uniti alle antere, ovario infero bicarpellare monoloculare

Frutto: acheni con pappo biancastro corto

Distribuzione

Distribuzione regionale: Alpi e Prealpi e rilievi dell'Isontino

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): (200) 800-200 (3200)

Geoelemento: europeo-montano

Ambiente caratteristico: boschi di conifere

Fioritura: da maggio a luglio

Note vegetazionali

Pianta comune, si ritrova nei boschi sub-alpini, cespuglieti e megaforbieti alpini, brughiere, prati e pascoli alpini e montani.

Note generali

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.