Sinonimi:

Nomi comuni: Cardo rosso, Cardo pendente

Nomi regionali: Gardon

Famiglia: Asteraceae

Habitus e forma di crescita: erbaceo bienne

Forma biologica: emicriptofita bienne

Descrizione

Dimensioni: 4-12 dm

Radice:

Fusto ipogeo:

Fusto epigeo: fusto eretto, scarsamente ramoso, con ali irregolari larghe 2-4 mm e con robuste spine; si presenta cilindrico e bianco tomentoso sotto i capolini.

Foglie: foglia pennato-partita, con 6-8 segmenti per lato, acutamente spinosi.

Infiorescenza: capolini globosi di diametro di 3-5 cm, spesso inclinati, involucro emisferico; squame con una caratteristica strozzatura mediana, ripiegate verso il basso alla fine.

Fiori: fiori tubulosi, ermafroditi, di 18-22 mm, con corolla di colore rosso avvolta per 4/5 dal pappo

Frutto: achenio con pappo fornito di setole semplici

Distribuzione

Distribuzione regionale: quasi tutto il territorio

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 0-1700

Geoelemento:

Ambiente caratteristico: vegetazione ruderale

Fioritura: da giugno a agosto

Note vegetazionali

Si incontra nei pascoli aridi, negli incolti, al bordo dei campi e delle vie.

Note generali

I giovani fusti sono eduli e ricordano nel sapore il carciofo.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.