Sinonimi:

Nomi comuni: Tozzia alpina

Nomi regionali:

Famiglia: Scrophulariaceae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: emicriptofita scaposa

Descrizione

Dimensioni: 15-40 cm

Radice:

Fusto ipogeo:

Fusto epigeo: prostrato con rami ascendenti, in alto con linee di peli riflessi

Foglie: opposte, ovali, dentate, lunghi fino a 2 cm

Infiorescenza: fiori isolati o in racemi brevi, all'ascella delle foglie superiori

Fiori: zigomorfi gamopetali, tetrameri, corolla bilabiata, gialla con chiazze purpuree all'interno, stami 4-5, ovario supero sincarpellare

Frutto: capsula monosperma per aborto

Distribuzione

Distribuzione regionale: localizzata in alcune stazioni delle Alpi Carniche

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 1200-2100

Geoelemento: europeo-montano

Ambiente caratteristico:

Fioritura: da giugno a luglio

Note vegetazionali

Diffusa nelle radure, cespuglieti subalpini, vicino a ruscelli e sorgenti.

Note generali

.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.