Sinonimi: Lepidium virginicum subsp. texano Hegi

Nomi comuni: Lepidio della Virginia

Nomi regionali:

Famiglia: Brassicaceae/Cruciferae

Habitus e forma di crescita: erbaceo annuo

Forma biologica: terofita scaposa

Descrizione

Dimensioni: 20-50 cm

Radice: a fittone sottile

Fusto ipogeo: assente

Fusto epigeo: eretto, arrossato alla base, ramoso superiormente, peloso con peli riflessi

Foglie: a lamina stretta, lineare-subspatolata (2,5-3,5 mm di lunghezza), le basali pennatifide, le cauline con 3-7 denti apicali

Infiorescenza: racemo cilindrico

Fiori: tetramero dialipetalo attinomorfo; sepali di 1 mm, petali bianchi di 2 mm; 6 stami, ovario bicarpellare supero con stilo breve

Frutto: siliquetta subrotonda, 3 mm di diametro, senza ali, con un insenatura apicale in cui è incluso lo stilo

Distribuzione

Distribuzione regionale: comune in pianura e piano collinare

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 0-800

Geoelemento: avventizio

Ambiente caratteristico: incolti

Fioritura: da maggio a luglio

Note vegetazionali

Specie diffusa nei rudereti e ai bordi delle vie.

Note generali

Specie originaria del Nordamerica e diffusa da noi già dall'ottocento; era coltivata come pianta officinale a proprietà antiscorbuto.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.