Sinonimi:

Nomi comuni: Campanula commestibile, Raponzolo, Raperonzolo

Nomi regionali:

Famiglia: Campanulaceae

Habitus e forma di crescita: erbaceo bienne

Forma biologica: emicriptofita bienne

Descrizione

Dimensioni: 30-100 cm

Radice: fusiforme ingrossata

Fusto ipogeo:

Fusto epigeo: eretto, glabro o pubescente, costolato, ramoso in alto

Foglie: le basali lanceolate/spatolate, leggermente seghettate

Infiorescenza: racemo di racemi allungato

Fiori: gamopetali, attinomorfi pentameri di 15-25 mm ; colore azzurro chiaro, fino a rosa; stami 5, ovario infero sincarpico a 3 carpelli

Frutto: capsula

Distribuzione

Distribuzione regionale: su tutta la fascia collinare e pedemontana

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 0-1500

Geoelemento: euroasiatico

Ambiente caratteristico: incolti

Fioritura: da maggio a settembre

Note vegetazionali

Specie tendenzialmente sinantropa anche se non nitrofila, si ritrova nei campi, prati aridi, siepi, bordi strada, vigne, margine dei boschi.

Note generali

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.