Sinonimi:

Nomi comuni: Euphorbia cipressina

Nomi regionali: Lat di strìe

Famiglia: Euphorbiaceae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: emicriptofita scaposa

Descrizione

Dimensioni: 15-40 cm

Radice: fittone allungato dal rizoma e secondaria a partire dallo stesso

Fusto ipogeo: corto rizoma bruno-rossastro

Fusto epigeo: eretto glabro, a volte ramificato; pianta con lattice di colore bianco

Foglie: sparse, sessili, lineari di 1-2 cm; margine intero

Infiorescenza: ciazi portati in ombrelle a 3-5 raggi (8-12 mm) a loro volta portati da ombrella di 12-15 raggi con brattee; spesso presenti ramificazioni sul fusto

Fiori: ciazi con brattee gialle e poi rossastre, lobi cornicolati

Frutto: capsula a tre lobi

Distribuzione

Distribuzione regionale: tutto il territorio

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 0-1500 (2500)

Geoelemento: europeo

Ambiente caratteristico: prati magri

Fioritura: da marzo a giugno

Note vegetazionali

Pianta comune, molto plastica, indifferente al substrato; xerofila, predilige suoli poco fertili e aridi; si distribuisce dai prati magri alle zone ruderali aride (incolti, bordi strade), orli delle boscaglie termofile, greti dei torrenti, macereti. Dal piano basale a quello sublapino.

Note generali

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.

Scheda a cura di Valentino Casolo