Sinonimi: Asplenium cuneatum Schkuhr Asplenium angustifolium Guss.

Nomi comuni: Asplenio diviso

Nomi regionali:

Famiglia: Aspleniaceae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: emicriptofita rosolata

Descrizione

Dimensioni: 5-15 cm

Radice: radici secondarie da rizoma

Fusto ipogeo: breve rizoma, ramificato

Fusto epigeo: assente

Foglie: foglie con picciolo lungo, 3-4pennato-composte, a contorno lanceolato, le pinne inferiori alterne e molto distanziate tra loro, pinnule divise in segmenti cuneati, triforcuti

Infiorescenza: assente

Fiori: sporangi riuniti in sori oblunghi, con indusio, nella pagina inferiore delle foglie

Frutto: assente

Distribuzione

Distribuzione regionale: Catena carnica e Dolomiti Friulane

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 600-2400

Geoelemento: europeo-montano

Ambiente caratteristico: rocce, ghiaioni e detriti

Fioritura: da luglio a settembre

Note vegetazionali

Specie preferenzialmente calcifila, presente su rupi e muri calcarei, affioramenti rocciosi, ghiaioni e morene.

Note generali

Simile a Cystopteris fragilis subsp. alpina, che presenta sori circolari.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.

Scheda a cura di E. Petrussa