Sinonimi: Atriplex latifolia auct. non Wahlenb. (Pign, Po) Atriplex hastata auct. non L.

Nomi comuni: Atriplice comune

Nomi regionali:

Famiglia: Chenopodiaceae

Habitus e forma di crescita: erbaceo annuo

Forma biologica: terofita scaposa

Descrizione

Dimensioni: 10-100 cm

Radice:

Fusto ipogeo: assente

Fusto epigeo: eretto, striato, glabro, farinoso superiormente, ramoso

Foglie: di solito opposte, carnose, verdi talvolta bianco-farinose, le inferiori con lamina astata, triangolare con base tronca (3-5 x 4-7 cm); le superiori lanceolato-lineari (da 1,5 x 4 cm a 4 x 22 mm), uninervie

Infiorescenza: racemo terminale, foglioso inferiormente, con glomeruli pluriflori addensati in spighe cilindriche, portati da bratteole ovato-triangolari (3-4 x 4-5 mm)

Fiori: pianta dicline con fiori sessili; perianzio ridotto a due sepali; fiori femminili ridotti al solo pistillo con stimma bifido

Frutto: achenio avvolto da 2 brattee saldate fra loro solo alla base

Distribuzione

Distribuzione regionale: discontinua, dalla costa al fondovalle

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 0-600

Geoelemento: circumboreale

Ambiente caratteristico: vegetazione ruderale

Fioritura: da luglio a settembre

Note vegetazionali

Specie debolmente alofila, vegeta in ambienti ricchi di nitrati, fanghi ed argille subsalse, luoghi calpestati, scarpate ferroviarie.

Note generali

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.

Scheda a cura di E. Petrussa