Sinonimi:

Nomi comuni: Pedicolare a foglie verticillate

Nomi regionali:

Famiglia: Scrophulariaceae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: emicriptofita scaposa

Descrizione

Dimensioni: 5-20 (30) cm

Radice: a fittone

Fusto ipogeo:

Fusto epigeo: eretto e scanalato, con 4 linee di peli

Foglie: le basali pennatosette, lunghe fino a 30-35 cm, con segmenti crenati, le superiori e le brattee ridotte, a 3-4 verticilli,

Infiorescenza: spiga densa e breve

Fiori: zigomorfi gamopetali, calice ovoidale rigonfio, con peli solo sulle nervature, 5 dentelli brevi, corolla bilabiata roseo-purpurea, tubo di 7-8 mm, labbro superiore arrotondato, senza rostro, stami 4-5, ovario supero sincarpellare

Frutto: capsula ovoide, con becco lungo il doppio del calice

Distribuzione

Distribuzione regionale: presente nelle Alpi carniche, Dolomiti Pesarine e Prealpi pordenonesi

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 1500-2400

Geoelemento: artico-alpino

Ambiente caratteristico: praterie alpine

Fioritura: da maggio a agosto

Note vegetazionali

Specie calcifila, frequente nelle praterie rase subalpine e alpine, torbiere, anche su terreni acidificati.

Note generali

Specie protetta elencata tra le specie di interesse regionale (20 marzo 2009, 074/Pres., Allegato B, in esecuzione L.R. 9/2007, art. 96).

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.

Scheda a cura di Elisa Petrussa