Sinonimi:

Nomi comuni: Ranuncolo favagello

Nomi regionali:

Famiglia: Ranunculaceae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: geofita bulbosa

Descrizione

Dimensioni: 6-30 cm

Radice: piccoli tuberi sotterranei bianchi, fusiformi (4-5 mm x 10mm)

Fusto ipogeo:

Fusto epigeo: glabro e lucido, prostrato-ascendente, spesso flaccido, e tubuloso.

Foglie: foglie radicali con picciuolo di 7-11 cm e lamina cordata di 2x2,5 cm, grassetta, lucida, margine crenato, faccia superiore spesso variegata di chiaro.

Infiorescenza:

Fiori: solitari, con 3-4 sepali bianco-verdastri, ovati e 8-11 petali gialli, brunastri di sotto.

Frutto: acheni 2-3 mm, pubescenti.

Distribuzione

Distribuzione regionale: presente su tutto il territorio regionale

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 0-1300

Geoelemento: euroasiatico

Ambiente caratteristico: boschi misti

Fioritura: da gennaio a maggio

Note vegetazionali

Specie presente nei boschi di latifoglie, siepi e fossi, e luoghi umidi ombrosi; per le sue caratteristiche viene indicata anche come specie con forma biologica emicriptofita.

Note generali

Specie che si differenzia nettamente da tutti gli altri Ranunculus per il numero dei petali (8-11); il gruppo del R. ficaria comprende diverse sottospecie (subsp. ficaria, subsp. bulbifer, e subsp. nudicaulis).

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.