Sinonimi:

Nomi comuni: Brasca comune, Lingua d'acqua comune

Nomi regionali:

Famiglia: Potamogetonaceae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: idrofita radicante

Descrizione

Dimensioni: 50-120 cm

Radice: secondarie dai fusti sommersi

Fusto ipogeo: adagiato sul fondale e sommerso, cilindrico, ramoso

Fusto epigeo: assente

Foglie: le basali sommerse,nastriformi, trasparenti e flaccide; le superiori, natanti, riunite all'apice dei fusti, picciolo di 3-10 cm decolorato all'inserzione della lamina; lamina consistente, parallelinervia, ellittica (3-7 x 4-10 cm) con 2 pieghe alla base

Infiorescenza: spiga cilindrica di 3-8 cm con asse non ingrossato lungo 2-10 cm

Fiori: apetali, verdastri, con 4 brattee, 4 stami, ovario supero monocarpellare

Frutto: nucula di 4-5 mm

Distribuzione

Distribuzione regionale: in tutta la Regione, discontinuo

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 0-1500 (1900)

Geoelemento: sub-cosmopolita

Ambiente caratteristico: laghi, fiumi e corsi d’acqua

Fioritura: da aprile a agosto

Note vegetazionali

Specie comune nelle acque ferme o lente, mesotrofe; dal piano basale a quello subalpino.

Note generali

Caratteristico per il picciolo decolorato all'inserzione con la lamina fogliare, questa formante due pieghe alla base.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.

Scheda a cura di Valentino Casolo