Sinonimi: Biscutella laevigata L. var. hispidissima Posp. non Koch

Nomi comuni: Biscutella pelosissima

Nomi regionali:

Famiglia: Brassicaceae/Cruciferae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: emicriptofita rosolata

Descrizione

Dimensioni: 25-45 cm

Radice: fittone

Fusto ipogeo: breve rizoma unito al fittone subito diviso in rami

Fusto epigeo: eretto, diviso alla base, con residui delle foglie; ramoso in alto, molto tomentoso

Foglie: le basali in rosetta, tomentose con peli infeltriti; lamina spatolato-lineare (3-13 cm), intera o con denti profondi (4 mm), 1-4 per lato; le cauline lanceolate di dimensioni minori

Infiorescenza: racemo allungato con peduncoli fino a 1 cm

Fiori: tetramero dialipetalo attinomorfo; sepali giallastri, patenti, petali gialli, di 4-7 mm; 6 stami, ovario bicarpellare supero con stilo breve

Frutto: siliquetta formata da 2 logge discoidali (a forma di occhiali), saldate su un fianco, con stilo lungo di 3-5 mm

Distribuzione

Distribuzione regionale: Carso Triestino

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 100-200

Geoelemento: endemico (regionale)

Ambiente caratteristico: rocce, ghiaioni e detriti

Fioritura: da aprile a maggio

Note vegetazionali

Entità endemica del Carso, rarissima, basifila e calcifila, cresce nei prati, pascoli sassosi e macereti calcarei.

Note generali

Corredo cromosomico 2n=36.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.

Scheda a cura di Valentino Casolo