Sinonimi: Omalotheca sylvatica (L.) Sch.Bip. & F.W.Schultz

Nomi comuni: Canapicchia comune; Gnafalio dei boschi

Nomi regionali:

Famiglia: Asteraceae/Compositae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: emicriptofita scaposa

Descrizione

Dimensioni: 15-30 (70) cm

Radice: fittonante

Fusto ipogeo: assente

Fusto epigeo: ascendente, grigio-tomentoso e foglioso

Foglie: foglie alterne, lineari-spatolate (2-5 x 40-60 mm), uninervie, crenate; pagina ventrale bianca, sparsamente tomentose sul dorso; foglie progressivamente ridotte

Infiorescenza: capolini numerosi riuniti in racemo terminale, squame superiori chiazzate di bruno

Fiori: fiori attinomorfi tutti tubulosi in capolini monoici, i 3-4 centrali ermafroditi, i periferici femminili, corolla gialla

Frutto: acheni di 1 mm, pappo di peli di colore biancastro

Distribuzione

Distribuzione regionale: zona alpina

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 100-1500

Geoelemento: circumboreale

Ambiente caratteristico: praterie alpine

Fioritura: da giugno a agosto

Note vegetazionali

Specie acidofila, diffusa nei sentieri e strade forestali, cedui, schiarite, fino ai prati e pascoli rasi acidofili (nardeti)e lande ad arbusti bassi.

Note generali

Variabilità del portamento. Confusione con G. norvegicum, che si distingue per avere foglie inferiori di dimensioni minori di quelle mediane.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.