Sinonimi: Cochlearia saxatilis L. subsp. saxatilis

Nomi comuni: Coclearia delle rupi

Nomi regionali:

Famiglia: Brassicaceae/Cruciferae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: emicriptofita rosolata

Descrizione

Dimensioni: 10-25 cm

Radice: fittone

Fusto ipogeo: assente

Fusto epigeo: eretto, arrossato e pubescente, semplice o ramificato in alto

Foglie: le basali spatolate dentate in rosetta e intere (1-2,5 cm), le cauline ridotte (1 x 8 mm), intere

Infiorescenza: racemo

Fiori: tetramero dialipetalo attinomorfo; sepali 4, bianchi chiazzati di giallo, petali 4 bianchi spatolati (2,5 mm); 6 stami, ovario bicarpellare supero

Frutto: siliquetta polisperma globosa 2 mm, su peduncoli patenti lunghi fino a 7 mm

Distribuzione

Distribuzione regionale: continua nel piano montano e alpino

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 1200-2500

Geoelemento: europeo-montano

Ambiente caratteristico: rocce, ghiaioni e detriti

Fioritura: da giugno a luglio

Note vegetazionali

Vegeta su rupi calcaree e calcesisti.

Note generali

Pianta rara.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.