Sinonimi:

Nomi comuni: Piantaggine piede di corvo; Piantaggine barbatella; Barba di Cappuccio; Coronopo; Erba saetta

Nomi regionali:

Famiglia: Plantaginaceae

Habitus e forma di crescita: erbaceo annuo

Forma biologica: terofita scaposa

Descrizione

Dimensioni: 3-30 cm

Radice:

Fusto ipogeo: assente

Fusto epigeo: scapo infiorescenziale arcuato, robusto lungo 1-2 volte le foglie

Foglie: in rosetta basale, membranacee, lanceolato-lineari (2-5 mm x 30-70 mm), a bordi paralleli, 1(2) pennatosette, con lacinie (2-6 per lato), acute e spesso dentate

Infiorescenza: spiga cilindrica lunga 2-10 cm, sottile di 3-4 mm, ricurva

Fiori: attinomorfi, ermafroditi, tetrameri gamopetali, brattee ovato-acuminate maggiori del calice, sepali riuniti a 2 a 2, i posteriori carenati, corolla a tubo e 4 lobi ovato-acuminati patenti; stami 4 con filamenti sporgenti; ovario supero bicarpellare

Frutto: capsula a 4-5 semi bruni

Distribuzione

Distribuzione regionale: localizzata alle foci del Tagliamento e dell'Isonzo

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 0-800

Geoelemento: eurimediterraneo

Ambiente caratteristico: lidi sabbiosi

Fioritura: da aprile a agosto

Note vegetazionali

Specie annua o bienne, a seconda dell'ambiente in cui vegeta. Lontano dall'ambiente marino può comportarsi da emicriptofita rosolata. Diffusa negli incolti aridi marini, litorali, scogliere, prati salmastri.

Note generali

Polimorfismo delle foglie, le prime che nascono sono indivise, le successive più o meno laciniate. Nel resto d'Italia vengono distinte altre sottoentità.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.