Sinonimi: Lycopus europaeus L. fo. pubescens Benth.

Nomi comuni: Erba-sega comune, Marrubio d'acqua

Nomi regionali:

Famiglia: Lamiaceae/Labiatae

Habitus e forma di crescita: erbaceo perenne

Forma biologica: emicriptofita scaposa

Descrizione

Dimensioni: 20-90 cm

Radice: secondarie a partire da rizoma

Fusto ipogeo: rizoma orizzontale, angoloso, strisciante e stolonifero

Fusto epigeo: eretto, tetragono, ispido, leggermente scanalato

Foglie: opposte; picciolate da ovali a ellittiche (2-4 x 5-10 cm), lamina da lobata partita nelle foglie basali, poi seghettata nelle apicali

Infiorescenza: spicastro (cime contratte in verticilli portati su brattee fogliari)

Fiori: calice attinomorfo gamosepalo maggiore della corolla, laciniato; corolla sub-attinomorfa a 4 elementi (2-4 mm), bianca o rosea con chiazze purpuree, stami 4, ovario semi-infero, stimma bifido

Frutto: schizocarpo (tetrachenio) formato da quattro nucule

Distribuzione

Distribuzione regionale: tutto il territorio regionale fino alla fascia montana

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 0-1100

Geoelemento: euroasiatico

Ambiente caratteristico: laghi, fiumi e corsi d’acqua

Fioritura: da giugno a settembre

Note vegetazionali

Pianta ecologicamente adattabile, in tutti i tipi di substrato. Comune negli ambienti acquatici, ma si ritrova anche nei prati umidi, fossi, boscaglie e megaforbieti umidi; si ritrova fino ai margini dei campi coltivati.

Note generali

Simile a Lycopus mollis (da ricecare in Regione), distinguibile per la densa pubescenza nel fusto e nella pagina inferiore delle foglie e L. exaltatus, tipico dei saliceti di sponda, di dimensioni maggiori e con tutte le foglie da pennato-partite a pennato-sette.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.