Sinonimi:

Nomi comuni: Radicchiella selvatica

Nomi regionali:

Famiglia: Asteraceae/Compositae

Habitus e forma di crescita: erbaceo annuo

Forma biologica: terofita scaposa

Descrizione

Dimensioni: 1-5 dm

Radice: radice fittonante

Fusto ipogeo: assente

Fusto epigeo: fusto eretto, ramoso, angoloso e ispido (pianta con odore acre)

Foglie: foglie basali pennato-partite (8-15 cm), con segmenti acuti, irregolarmente dentati, foglie cauline ridotte, sessili

Infiorescenza: capolini numerosi di 10-25 mm di diametro, involucro sub-cilindrico con squame su due serie con setole ghiandolose, le esterne 1/2 delle interne

Fiori: fiori ligulati gialli

Frutto: acheni di lunghezza differente, gli esterni di 5-9 mm e senza becco, gli interni di 12-17 mm con becco allungato.

Distribuzione

Distribuzione regionale: presente in modo discontinuo nella zona planiziale

Distribuzione altitudinale (metri s.l.m.): 0-1000

Geoelemento: eurimediterraneo

Ambiente caratteristico: incolti

Fioritura: da giugno a ottobre

Note vegetazionali

Specie basifila, calcioflia e nitrofila comunemente distribuita negli incolti e nelle zone ruderali aride. Si comporta anche come emicriptofita bienne.

Note generali

Confusa con C. rhoeadifolia (più comune in regione), qust'ultima è tuttavia di taglia maggiore e presenta capolini con involucro svasto di dimensioni maggiori, con squame involucrali esterne lunghe 2/3 delle interne, dotate di soli peli semplici.

Altro

Informazioni sulla famiglia dall'NCBI Taxonomy Browser e bibliografiche dall'International Plant Name Index; immagini dalla galleria fotografica del Dipartimento di Biologia dell'università di Trieste.